20 settembre: i Senatori dell'Unione scrivono al presidente della Regione: "Condizioni disumane per i lavoratori immigrati del campo di Palazzo San Gervasio".
> Leggi la lettera


Il presidente De Filippo risponde

REGIONE BASILICATA
il Presidente

Viale della Regione Basilicata, 4
85100 Potenza
Tel. 0971668192
fax 0971 668191

Alla Sen. Anna Maria Palermo
Al Sen. Piero Di Siena
Senato della Repubblica

La Regione Basilicata, nell'ottica di assicurare un sostegno concreto all'amministrazione comunale di Palazzo San Gervasio, direttamente impegnata nell'accoglienza dei lavoratori stagionali impiegati da imprese locali nella campagna della raccolta del pomodoro, negli anni scorsi ha contribuito alla realizzazione e gestione del campo di accoglienza in questione con contributi economici di circa €.200.000,00.

Si è però puntualmente verificato che al termine della stagione il campo è stato completamente smantellato di tutte le attrezzature e delle opere precedentemente realizzate.

Pertanto, così come auspicato nella vostra nota del 20 settembre scorso, quest'anno la Regione si è attivata per dare avvio alla programmazione di un piano di accoglienza, di concerto con i vari livelli istituzionali, che consentirà di superare la logica dell'emergenza.
Nel mese di luglio è stato convocato, presso il Dipartimento Sicurezza e Solidarietà Sociale, un Tavolo tecnico di coordinamento per la definizione delle problematiche relative all'organizzazione e gestione del campo di accoglienza per lavoratori stagionali nel Comune di Palazzo S. Gervasio, alla presenza dell'Assessore Regionale alla Salute e del Presidente della Commissione regionale per gli immigrati.

Nel corso di questo e dei successivi incontri tenutisi presso il Dipartimento e presso la Prefettura di Potenza, è stata sottolineata la necessità di realizzare opere di allestimento e ristrutturazione durevoli nel tempo, onde evitare sprechi di risorse finanziarie e di dover intensificare l'impegno relativamente alle politiche dell'accoglienza e dell'integrazione sociale dei lavoratori stranieri, ponendo le basi di un intervento di tipo non congiunturale o emergenziale, attraverso lo svolgimento di un'indagine sulle problematiche e sulle dinamiche dei lavoratori stagionali extracomunitari operanti in Basilicata e l'elaborazione di un progetto organico di predisposizione dei servizi di assistenza/accoglienza.

La Regione ha quindi deliberato di assegnare al Comune di Palazzo S. Gervasio la somma di €. 150.000,00 per l'allestimento e la ristrutturazione del campo di accoglienza per i lavoratori stagionali e per la gestione dello stesso, dietro presentazione, da parte di quest'ultimo, di un dettagliato progetto relativo alla gestione, alla organizzazione, alla esecuzione dei lavori in conformità ai requisiti minimi strutturali, di sicurezza e di igienicità, richiesti dalla normativa vigente e alla sorveglianza e manutenzione del campo, per evitarne danneggiamenti come avvenuto nel passato.

Ma si è anche deciso di procedere all'affidamento di una indagine sulle problematiche e sulle dinamiche dei lavoratori stagionali extracomunitari nella nostra regione ai fini dell'elaborazione di un progetto organico di predisposizione dei servizi di assistenza/accoglienza, da definire d'intesa con le istituzioni locali, le associazioni del volontariato e le organizzazioni imprenditoriali.

Cordialità.
Vito De Filippo

23 ottobre 2006

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista