Sull'istituzione della provincia di Melfi


Falcier, Basso, Archiutti, De Rigo, Sambin, Pasinato, Tredese, Favaro, Scotti, Scarabosio, Manfredi, Fabbri, Di Siena, Flammia, Marini, Viviani, Baratella, Zappacosta

Al Ministro dell'interno

Premesso che:

il Governo, nella seduta n. 609 del 19 maggio 2004, si è impegnato con l'Assemblea del Senato, accettando un apposito ordine del giorno, a "fornire tempestivamente, e comunque non oltre tre mesi, ogni informazione utile e ogni relazione tecnica necessaria perché la 1a Commissione Permanente ed il Senato possano esaminare le proposte di legge già ritenute in possesso dei requisiti richiesti, per l'istituzione di nuove Province";

in data 26 ottobre 2004, in un incontro presso il Ministero dell’interno con una delegazione di senatori e una rappresentanza del Coordinamento Nazionale Nuove Province d'Italia, il Sottosegretario delegato aveva indicato nel 31 dicembre 2004 il nuovo termine ultimo di presentazione della relazione in oggetto al Senato;

accertato che:

tali date sono già trascorse e che tali ritardi impediscono l'esame e la discussione delle proposte di legge in materia da parte della 1a Commissione Permanente;

si sta manifestando un profondo disagio tra le comunità e le rappresentanze istituzionali e sociali delle aree territoriali interessate alla istituzione di nuove province;

gli interroganti chiedono di sapere:

se risulti quali siano le ragioni che hanno finora determinato il mancato rispetto da parte del Governo delle scadenze per la presentazione delle relazioni tecniche sulle proposte di legge per l'istituzione di nuove province, come da impegni assunti con l'accettazione dell'ordine del giorno nella seduta del 19/05/2004;

quali siano i nuovi termini previsti dal Governo per provvedere all'impegno di presentazione delle relazioni in premessa citate.

02.02.2005

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista