Sull'ufficio postale di Filiano


Al Ministro delle Comunicazioni.

Premesso:

che la recente chiusura dell'Ufficio postale di Sterpito, frazione di Filiano (provincia di Potenza), ha creato problemi alla popolazione residente, specialmente anziani e pensionati costretti oggi a spostarsi di oltre 8 chilometri per usufruire dei servizi postali;

che il problema della chiusura degli Uffici postali periferici è diffuso e urgente in tutto il territorio della Basilicata;

che in alcune zone periferiche di Rionero in Vulture (Potenza) - segnatamente le località "La Torre" e "Cuperlo" - l'Ufficio postale non è in grado di garantire la consegna a domicilio della posta,

si chiede di sapere:

se il Ministero delle Comunicazioni non ritenga di intervenire per disporre la riapertura dell'Ufficio postale di Sterpito, magari anche a giorni alterni, per venire incontro alle aspettative delle popolazioni interessate;

se non si intenda rivedere una politica di economie di gestione che non può essere realizzata a danno della qualità del servizio e del diritto, costituzionalmente garantito, dei cittadini alla informazione e alla corrispondenza;

se non si ritenga di rafforzare le dotazioni dell'Ufficio postale di Rionero in Vulture per risolvere il disservizio di cui sopra.

Sen. Piero Di Siena

30.11.2001

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista