L’Italia in Afghanistan
L’Unione cerchi una posizione comune
Lettera ai Capigruppo dell'Unione di Camera e Senato

I parlamentari dell’Unione Elettra Deiana, Loredana De Petris, Piero Di Siena, Giorgio Mele, Francesco Martone e Silvana Pisa hanno invitato tutti parlamentari del centrosinitstra a firmare la seguente lettera indirizzata ai presidenti dei gruppi dell’Unione di Camera e Senato.

Care Colleghe,
Cari Colleghi,

le decisioni dell'amministrazione Bush di aumentare il contingente militare in Iraq, i recenti bombardamenti Usa in Somalia, il precipitare della crisi in Palestina costituiscono tutti segnali evidenti di un aggravamento della crisi internazionale. Siamo in una situazione tale che non appaiono esagerati timori di un'estensione del conflitto a tutto il Medio Oriente.

È necessario che la Comunità Internazionale corra immediatamente ai ripari e che da parte dell'Europa si dia continuità ad un'azione di pace che restituisca al negoziato un ruolo fondamentale nella soluzione delle controversie in atto. La politica estera italiana, in questi mesi, si è mossa in coerenza con questa aspirazione, in qualche occasione come quella del Libano contribuendo a realizzare condizioni positive.

Tuttavia pensiamo che la posizione italiana sull'Afghanistan debba da un lato tener conto del nuovo preoccupante scenario internazionale e dall'altro muoversi più esplicitamente in coerenza con l'ispirazione generale della politica estera praticata dal nostro Paese.

Dopo l'ultimo rifinanziamento della missione militare in Afghanistan si è perduto, a nostro avviso, del tempo prezioso a realizzare la svolta che ci sembra necessaria. La stessa proposta avanzata dal Ministro degli Esteri di una Conferenza di Pace meritava di essere sostenuta con maggiore determinazione e dovrebbe probabilmente essere ripresa.

Riteniamo perciò urgente una discussione approfondita sui caratteri della presenza militare italiana in Afghanistan come del resto ci si era impegnati in sede parlamentare. A tal fine chiediamo una riunione della maggioranza che affronti le questioni che restano aperte alla vigilia della discussione sul rifinanziamento delle missioni italiane all'estero.

Roma, 18 gennaio 2007

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista