SATA Melfi, reintegrare lavoratori licenziati e ripristinare
relazioni sindacali rispettose leggi e diritti lavoratori

Interrogazione a Damiano

Comunicato Stampa, 24 ottobre 2007

I senatori lucani Piero Di Siena (SD) e Anna Maria Palermo (PRC) hanno presentato un’interrogazione al Ministro del Lavoro Damiano sul licenziamento dei tre lavoratori raggiunti da avviso di garanzia e di un delegato sindacale nella quale chiedono al governo “quali azioni intenda intraprendere affinché si determinino le condizioni per un rapido reintegro dei lavoratori licenziati e perché alla SATA di Melfi si ripristini un sistema di relazioni industriali improntato al rispetto delle leggi e dei diritti dei lavoratori”.

“La decisione della direzione della SATA di Melfi di licenziare i tre lavoratori raggiunti da avvisi di garanzia per rapporti con organizzazioni eversive e di un delegato sindacale responsabile della distribuzione di un volantino appare quantomeno eccessiva dal momento che essi sono indagati e non condannati”, dichiarano i senatori lucani Di Siena (SD) e Palermo (PRC).

“Questa iniziativa, continuano i due senatori, si inserisce nel quadro di un’azione tesa a impedire l’esercizio dei più elementari diritti sindacali, come comprovato dal fatto che alcune settimane fa è stato impedito al rappresentante per la sicurezza di accedere alle linee di montaggio, su richiesta degli operai, nonché da una recrudescenza di provvedimenti disciplinari che sta creando in fabbrica un clima di tensione ben più grave di quello che ha preceduto la vertenza della primavera del 2004”.

Di Siena e Palermo nell’interrogazione evidenziano inoltre “come sia particolarmente discutibile che in una Regione come la Basilicata in cui – giustamente - per dirigenti politici, magistrati e imprenditori coinvolti in altre clamorose vicende giudiziarie vale il principio di presunzione d’innocenza, questo non debba valere per i dipendenti della FIAT di Melfi”.

Comunicato Stampa, 24 ottobre 2007

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista