Finanziaria: dai parlamentari lucani emendamenti comuni

Comunicato Stampa, 23 ottobre 2007

Dichiarazione dei sen. Piero Di Siena, Sinistra Democratica

"I senatori del centrosinistra lucano hanno presentato congiuntamente emendamenti alla finanziaria e al decreto collegato tesi a: equiparare gli Lsu a quelli che sono inseriti nell'elenco nazionale; prorogare al 31 dicembre 2008 la norma che dà la possibilità alle regioni di creare sbocchi lavorativi ai dipendenti in mobilità dei consorzi agrari in modo da fornire la cornice nazionale al recente disegno di legge regionale; equiparare i lavoratori esposti nel sito della zona industriale di Vitalba al "fiberfrax" ai lavoratori esposti all'amianto; a recuperare l'Iva non rimborsata per al ricostruzione in base alle leggi relative al terremoto del 1980 negli anni 1996 e 1997; a rifinanziare la legge sui Sassi di Matera.

Tutto ciò è avvenuto in una situazione particolarmente difficile anche a causa della scelta giusta di limitare al massimo gli emendamenti e con una rapporto quasi nullo con gli esponenti della Basilicata presenti nel governo nazionale e con la stessa Giunta regionale.

Il fatto che alla Regione si sia data una soluzione di tipo centrista alla crisi avvenuta nell'estate non ha allentato lo spirito di coalizione che anima i parlamentari lucani di centrosinistra al Senato che, come si vede, hanno agito di concerto in occasione dell'avvio della discussione sulla legge finanziaria.

Spero che nei rapporti che la Giunta regionale, conclude Di Siena, vorrà intrattenere con il governo su tale materia si faccia tesoro di questo lavoro comune"

Comunicato Stampa, 23 ottobre 2007

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista