"Contratto, successo dei lavoratori".

"La firma del contratto costituisce un grande successo dei lavoratori metalmeccanici del nostro paese e delle loro organizzazioni sindacali", dichiara il senatore Piero Di Siena, della presidenza del gruppo Ds.

"Si e' realizzato un punto d'intesa soddisfacente per i lavoratori, che raggiungono dal punto di vista salariale l'obiettivo testardamente negato per tredici mesi da Federmeccanica e sugli orari e sull'organizzazione del lavoro confermano il ruolo negoziale delle Rsu di fabbrica. La grande mobilitazione nell'ultima giornata di sciopero e' stata alla base del risultato raggiunto.

Sono stati battuti soprattutto coloro che pensavano che la sconfitta dei metalmeccanici avrebbe aperto la strada allo smantellamento dell'istituto del contratto nazionale di lavoro. Il ministro del lavoro Maroni riconosce nelle sue dichiarazioni di non avercela fatta. La vittoria del metalmeccanici costituisce, percio', un contributo al mantenimento del potere negoziale di tutte le categorie dei lavoratori.

Altro dato importante e' la realizzazione di un'intesa tra tutte le organizzazioni sindacali di categoria che conferma la svolta nei rapporti unitari iniziata a partire dalla conclusione della vertenza della Fiat di Melfi della primavera del 2004. C'e' solo da augurarsi che questo sia il punto di partenza di una nuova stagione dell'unita' sindacale tra le grandi confederazioni che rappresentano il mondo del lavoro in Italia".

19 gennaio 2006

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista