Occupazione, a Melfi un'altra azienda chiude i battenti: situazione intollerabile.

"Dopo la Reina, è la volta della GF gomme. Vengano ritirati tutti i provvedimenti di mobilità, occorre un progetto di rilancio per tutta la zona"

Dichiarazione del senatore Piero Di Siena, della Sinistra Ds.

"In Basilicata, dopo la Reina, un'altra azienda, dell'indotto auto di Melfi, la GF gomme chiude i battenti", fa sapere il senatore Piero Di Siena, della sinistra dei Democratici di Sinistra.

"Nella zona si profila - commenta Di Siena - una situazione intollerabile, tanto più grave nel momento in cui proprio a Melfi si concentra la maggior parte della produzione della grande Punto. E' necessario che siano ritirati tutti i provvedimenti di mobilità e che i problemi occupazionali e industriali dell'indotto di Melfi siano affrontati non fabbrica per fabbrica ma attraverso un progetto di rilancio complessivo della componentistica dell'area industriale di Melfi".

14.10.2005

   
 
         
Copyright © Piero Di Siena.net 2005 | best view 800x600 | webmaster | Aggiungi il sito ai tuoi Preferiti | contatt@mi | credits
Melfi l'Unità il manifesto liberazione emergency.it critica marxista